L’Assessment clinico nella disgrafia evolutiva per un intervento riabilitativo precoce (2010)

SOMMARIO: Generalmente possiamo definire la disgrafia un disturbo specifico dell’apprendimento, in assenza di deficit intellettivi e neurologici, che incide sulle funzioni fondamentali della scrittura e che si può manifestare come scarsa leggibilità, disorganizzazione delle forme e degli spazi grafici, scarso controllo del gesto, confusione e disarmonia, rigidità, eccessiva accuratezza e difficoltà nell’atto scrittorio in presenza di crampi o dolori muscolari. La scrittura disgrafica necessita di un intervento specialistico precoce al fine di individuare le cause delle difficoltà grafomotorie e di predisporre un intervento personalizzato che miri ad una valutazione delle capacità compromesse e ad una possibilità di potenziamento delle risorse residue.

di Simone Grazia

Scarica l’articolo