Dislessia: eziologia genetica o ambientale? (2009)

SOMMARIO: L’articolo propone un confronto tra due diverse ipotesi volte a spiegare l’eziologia della dislessia: l’ipotesi genetica e l’ipotesi ambientale. Nell’ambito dell’approccio genetico, le ultime ricerche italiane riconducono la dislessia ad una origine genetica, nello specifico ad una anomalia del cromosoma 15. Sostenitori dell’approccio ambientalista, sono invece gli studiosi orientali, che pongono l’accento sulle differenze culturali e affermano che la dislessia si presenta con caratteristiche diverse a seconda della lingua madre del soggetto.
Quali sono quindi le nuove prospettive della ricerca in questo campo?

di Simone Grazia

Scarica l’articolo